La fecondazione extracorporea è l’esempio più evidente di come il terreno dove si dovrebbe entrare togliendoci i sandali del narcisismo scientifico, del pregiudizio culturale, dell’ignoranza colpevole e della povertà del cuore, è diventato una palestra di esercitazioni tecnologiche dove tutti vivono l’ebbrezza di poter “dare la vita” credendosi scienziati e benefattori della umanità e dove si consuma la distruzione di migliaia di vite umane sull’altare delle menzogne, dei numeri e dei successi, della mercificazione della vita umana e della sua dignità, con il benestare di una cultura scientifica-giuridica che ha fatto del delitto un diritto e si è assunta il ruolo di dispensatrice della “felicità”.

Giuseppe Noia

(Prefazione a “La fecondazione artificiale. Valutazioni scientifiche e morali”, p. 3).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...