Non facciamoci prendere da complessi di colpa verso chi ci ingiunge: “Nessuno tocchi Caino”. Ci ingiungono di lasciare i deboli, i poveri e gli innocenti alla mercé dei forti e dei prevaricatori. Ci chiedono di collaborare con l’Anticristo. Invece, è cristiano esigere che ogni colpevole sia, se possibile, punito giustamente. Come cittadini cristiani di uno stato, non è un nostro diritto. È nostro dovere.

Maurizio Blondet

(Il Timone – n. 12, Marzo/Aprile 2001)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...